Seguici su:

05/09/2018

Autunno: cosa si attendono gli italiani dal Governo

Ogni volta che incontro per lavoro imprenditori e manager mi fanno questa domanda: ma cosa sta facendo il nuovo Governo per migliorare la situazione economica degli italiani e delle imprese?

Non riesco a rispondere perché a tutt’oggi nessuna azione di Governo tangibile su questo fronte è stata adottata. Si è agito sul tema dell’immigrazione. Su quello dei contratti di lavoro (il giudizio sul provvedimento potremo averlo solo fra qualche mese). E poi null’altro di visibile. Ora, quindi, alla domanda è urgente dare delle risposte concrete aldilà dei facili annunci sui social che non costano nulla!

Reddito di cittadinanza, Flat Tax, taglio delle accise sui carburanti, pensioni: questi i temi all’ordine del giorno. E poi c’è lo spread, i mercati, le borse, il conflitto in Libia e così via.

Insomma quello che si è promesso a marzo 2018 ora è necessario metterlo nero su bianco almeno al 50%. Ciò significa che l’altro 50% dovrà essere fatto esaminando i risultati derivanti dall’azione di questo autunno caldo.

Il tempo, oramai, non è più una variabile secondaria. Anzi, sempre di più essere tempestivi significa anticipare le possibili contro-reazioni dei cosiddetti mercati. L’Italia si sa è il ‘malato’ d’Europa per il debito pubblico, ma è anche la risorsa d’Europa per industria manifatturiera e per capacità creativa. Quindi o il Governo saprà valorizzare industria ed economia con scelte coraggiose e strategiche (includendo anche investimenti pubblici in infrastrutture materiali ed immateriali), oppure la stabilità italiana ed europea finirà per soccombere sotto il vento della speculazione finanziaria e di conseguenza inizieranno le pressioni sui governanti sotto elezioni!

Di Giovanni Giorgetti

(Fonte: IoConosco.it, IoValuto.it)

_____________________________________________________________________________________________________

Maggiori informazioni sull’ Annuario Economico Umbria-Marche 2019-2020

Programma 2019 Forum ESG89