Seguici su:

09/10/2020

Borsa, Melilli: “Primo passo verso Unione europea dei mercati”

(Fabio Melilli, presidente Commissione Bilancio della Camera)

Il presidente della commissione Bilancio
“Dimostrazione di fiducia in Borsa Italiana”

E' un segnale molto positivo per i mercati finanziari mondiali, e anche per i responsabili politici, quello che arriva dall'acquisizione di Borsa Italiana da parte di Euronext”. Così il presidente della Commissione Bilancio della Camera, Fabio Melilli, commenta l'acquisizione di Borsa Italia da parte di Euronext, di cui fanno parte anche Cdp Equity e Intesa Sanpaolo. "Ancora una volta – aggiunge Melilli – Cdp si dimostra elemento strategico per l'economia".

Adesso – spiega Melilli – Piazza Affari è il mercato finanziario più grande d'Europa. Partendo proprio da questo nuovo assetto, saldamente legato all'Italia, può fare da spinta propulsiva alla creazione, finalmente, di una vera e propria unione dei capitali a livello europeo. Si tratta di un altro passo verso una vera Unione Europea, che vada oltre la semplice sommatoria di Stati sovrani, sempre a rischio di implodere per le spinte egoistiche e nazionaliste”.

"L'acquisizione – aggiunge – segna anche una dimostrazione di fiducia in Borsa Italiana e, quindi, nelle realtà finanziarie quotate a Piazza Affari. Un segnale di vitalità, che attesta la capacità delle società di saper reagire e resistere alle emergenze economiche, anche a quella legata al covid".

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com
Per Info, Contatti e Collaborazioni, scrivere a: risorse@esg89.com
OPPURE https://www.esg89.it/it/opportunities.php