Seguici su:

16/02/2021

Coopservice prevede un anno di crescita: fatturato a 630 milioni (+5%)

(Roberto Olivi, presidente di Coopservice)

I dati del budget della cooperativa leader nei servizi integrati di facility - Previsti 23 milioni di euro di investimenti, con focus sulle nuove competenze - Positivo il preconsuntivo2020, con un EBITDA al 5,4% del volume d'affari - I driver di sviluppo: digitalizzazione, smart working, sostenibilità, green economy - Il presidente Olivi: Oltre la quantità, c'è stata una crescita della qualità. Nel nostro settore la differenza la fanno le persone: continuiamo a puntare su di loro

Fatturato a 630 milioni, in crescita del 5% rispetto alle previsioni di chiusura del bilancio 2020,  23 milioni di euro di investimenti, con un focus particolare su formazione e rigenerazione delle competenze, quattro driver di sviluppo: digitalizzazione, smart working, sostenibilità, green economy.

Sono i dati principali contenuti nel budget 2021 di Coopservice, uno dei principali player servizi integrati di facility, con circa 17 mila dipendenti, di cui oltre 1.500 all'estero.

La previsione di crescita in termini reali sarebbe ancora maggiore, considerando la cessione del ramo Ecologia, avvenuta nel 2020, che incideva (dati 2018) per il 2,5% del fatturato della cooperativa.

Il budget 2021 è stato presentato e discusso con i soci, nel corso di 5 assemblee svolte in modalità streaming, per rispetto delle norme per il contrasto alla diffusione del coronavirus.

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com
WHATSAPP Redazione CUOREECONOMICO: 327 7023475
Per Info, Contatti e Pubblicità scrivere a: customer@esg89.com