Seguici su:

28/07/2020

Cottarelli:’ Occorrono maggiori sforzi per aumentare il grado di resilienza economica, anche del nostro Paese’

Gli sviluppi economici del 2020 hanno ancora una volta dimostrato che, inevitabilmente, l’economia mondiale rimane soggetta a shock inattesi di diversa natura. Questa volta lo shock ha preso la forma di una pandemia. Dodici anni fa lo shock era stato finanziario. Non sappiamo quale forma prenderà il prossimo shock che colpirà l’’economia mondiale. Ma una cosa è chiara: visto che non è possibile prevedere quando e che forma possono prendere gli shock economici, né prevenirli del tutto, è necessario che l’economia mondiale, in generale, e quella italiana, in particolare, siano resilienti a tali shock, ossia siano in grado di superarli senza gravi conseguenze di  lungo periodo. Alcune economie hanno, anche nella fase attuale, mostrato una notevole resilienza, altre meno. Occorrono quindi maggiori sforzi per aumentare il grado di resilienza economica, anche del nostro Paese.

Pensiero di Carlo Cottarelli

#Norcia2020

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com
Per Info, Contatti e Collaborazioni, scrivere a: risorse@esg89.com
OPPURE https://www.esg89.it/it/opportunities.php

Si ringraziano i partner che hanno creduto nel progetto