mar 04 ago 2020

13/07/2020

Detrazioni, bonus e finanziamenti: la riqualificazione degli immobili con Fresia Alluminio

Il numero di incentivi disponibili per la riqualificazione energetica degli edifici si amplia ulteriormente con la Risoluzione n° 34 del 25 giugno 2020 emessa dall’Agenzia delle Entrate.

Da oggi, tutti i titolari di reddito di impresa, che intendono effettuare interventi di tale tipo, potranno accedere ai prodotti di Fresia Alluminio con una detrazione fiscale applicabile a qualsiasi tipo di immobile di loro proprietà, indipendentemente dalla destinazione d’uso.

Inizialmente concesso solo per i fabbricati strumentali dell’impresa, l’incentivo fiscale è stato riconosciuto di interesse pubblico per il risparmio energetico legato allEcobonus e per la messa in sicurezza degli edifici nell’ambito Sismabonus.

La percentuale della detrazione varia a seconda degli interventi effettuati: 50% per la sola sostituzione degli infissi, 65% per la sostituzione degli infissi in abbinamento ad altri interventi di riqualificazione energetica volti a migliorare le prestazioni energetiche dell’edificio, 70% per gli interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici che interessino almeno il 25% della superficie disperdente lorda, 75% per gli interventi di efficientamento energetico che interessino almeno il 25% della superficie disperdente e che apportino un miglioramento della prestazione energetica invernale ed estiva dell’edificio, 90% di bonus facciate per gli interventi rivolti al recupero ovvero al restauro della facciata esterna visibile dell’edificio. Anche i soggetti IRES possono usufruire dei benefici di quest’ultimo bonus, purché l’immobile sia ubicato in zona A (centro) o in zona B (periferia).

Fresia Alluminio spa, da sempre molto attiva ad intercettare e a sviluppare queste possibilità, è in grado di offrire un servizio a 360° grazie alle soluzioni tecniche dei suoi sistemi, al suo staff interno di professionisti, ai suoi software dedicati e soprattutto agli importanti accordi di partnership che sono stati siglati”, ha dichiarato Valentino Fresia.

La Risoluzione n° 34 dellAgenzia delle Entrate amplia ulteriormente il ventaglio delle opportunità commerciali a disposizione della nostra azienda. La possibilità di estendere le detrazioni a tutti gli immobili di proprietà di titolari di reddito di impresa ci consente di affrontare la ripresa con maggiore fiducia e di poter dare un contributo ancora più importante alla sostenibilità, grazie alla nostra ampia offerta di prodotti che spazia dagli infissi alle facciate fredde o ventilate, tutti realizzati secondo i più alti standard ambientali”, ha dichiarato Cristina Fresia.

Le novità dell’estate non finiscono qui: secondo quanto stabilito dall’emendamento approvato alla Commissione della Camera, il Super Ecobonus si allargherà anche alle seconde case unifamiliari, villette a schiera comprese, alle Onlus, alle organizzazioni di volontariato e alle associazioni sportive.

 

 

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com

Per Info, Contatti e Collaborazioni, scrivere a: risorse@esg89.com
OPPURE https://www.esg89.it/it/opportunities.php