Seguici su:

Donadon (H-Farm): ’Rimettere al centro la formazione per la ripartenza’

(Riccardo Donadon, Fondatore H-FARM)

"Crediamo sia nostro dovere aiutare i ragazzi ad affrontare con i giusti mezzi il futuro: per questo in H-FARM stiamo insistendo molto su due grandi ambiti: education, perché sono convinto che il sistema che abbiamo avuto fino ad adesso non funzioni più e lasci i nostri giovani con poche competenze e conoscenze; e investment perché è necessario credere e investire nelle loro idee, smettendo di supportare la convinzione, che noi stessi gli abbiamo trasmesso, di vivere in un Paese che non offre opportunità in cui l’unica opzione è andare via.

Dobbiamo fermare questa tendenza e fargli capire invece che va bene fare esperienze all’estero, ma poi è qui che devono costruire il loro futuro, portando con sé l’experience e il know-how che hanno acquisito.

La formazione diventa quindi cruciale: le nuove generazioni hanno una tale reattività che è assurdo pensare che ciò che andava bene per noi, ora vada bene anche a loro, faremmo un danno enorme.

È necessario aprirsi a nuovi scenari educativi e per farlo l’education stessa deve vivere immersa nell’innovazione, vicino alle reali necessità delle aziende. Dobbiamo rapidissimamente rimettere al centro di tutto la formazione e su di essa far ruotare questo nuovo mondo.

La pandemia ha accelerato violentemente la trasformazione digitale della nostra società e l’essere tutti un po’ più digitali incrementerà ulteriormente la velocità delle nostre interazioni.

Per la prima volta nella storia c’è stato un fenomeno globale, un’esperienza comune per tutto il pianeta che ha creato un punto di comunione mondiale sulle nuove generazioni che si sono ritrovate in quasi tutto il mondo a vivere esperienza comuni.

Ora che si intravede la fine dobbiamo chiederci se siamo pronti per rimetterci in gioco in questo mondo e se i nostri obiettivi sono allineati con le cose che abbiamo capito essere realmente importanti. Le nuove generazioni possono veramente cambiare il mondo adesso.

H-FARM nel suo piccolissimo e con grande umiltà ha l’ambizione di discutere su questi temi ed ispirare più persone possibili. I ragazzi di oggi devono essere flessibili e in grado di affrontare le sfide del domani che, come vediamo, è incerto e imprevedibile: la rivoluzione digitale ha cambiato e sta continuamente cambiando il mondo in ogni suo aspetto - economia, produzione, relazioni sociali, formazione.

E' importante quindi spostare il focus sulle competenze cosicché i giovani possano essere in grado di adattarsi ai possibili scenari futuri con agilità.

Credo sia normale che ogni generazione si percepisca al centro e protagonista di una mutazione mai avvenuta prima e mi sento di dire che oggi, in particolare sul tema dell’education, siamo veramente all’alba di un cambiamento epocale.

La tecnologia con cui tutti ci confrontiamo può trovare il suo giusto equilibrio, non come sostituzione a ciò che non siamo in rado di fare, ma come abilitatore di ciò che possiamo fare meglio.

E l’uomo ne è l’utente, la H deve stare sempre al centro e la tecnologia deve supportare nel modo più semplice possibile la nostra evoluzione come esseri umani".

Riccardo Donadon, Fondatore – H-FARM parteciperà al GLOCAL ECONOMIC FORUM ESG89 dedicato a CREDITO, FINANZA & SVILUPPO in programma mercoledì 24 marzo dalle 16,15 sui canali social facebook e youtube di ESG89 e sulla home di CUOREECONOMICO.

1

Richiedi informazioni

Si ringraziano i partner che hanno creduto nel progetto