Seguici su:

11/05/2021

Elisabetta Bossi: ’Perseveranza e passione alla base del mio impegno quotidiano’

(Elisabetta Bossi, CF Consulenze & Formazione)

Ho sempre avuto un esempio: la mia famiglia e mio fratello. Tutti hanno sempre lavorato come imprenditori ed ho sempre avuto l’esempio dell’impegno, dell’amore per il proprio lavoro e dell’entusiasmo nel farlo!

Passione, lavoro, famiglia e prospettive future: di questo abbiamo parlato nella ‘conversazione’ con Elisabetta Bossi, professionista e consulente.

La sua azienda è formata da consulenti senior, docenti e partners altamente qualificati in ambito ambientale, sicurezza sui luoghi di lavoro, formazione finanziata e non, igiene degli alimenti, privacy, qualità e laboratorio di analisi.

Lo staff vanta un’esperienza pluridecennale e una profonda conoscenza delle problematiche presenti nelle svariate tipologie di attività caratteristiche del territorio. Ora la sua sfida personale più importante è quella di raggiungere il giusto equilibrio fra aspirazioni professionali e la famiglia.

Un sogno? Il suo giardino con sauna e palestra, proprio perché la sua vita è costellata dalla grande passione per lo sport…  

Elisabetta, iniziamo con una domanda importante: se governassi tu, che legge introdurresti come prima iniziativa?  

‘Come prima domanda è molto impegnativa e dalle possibilità di risposta molto vaste; ma il periodo storico, che stiamo, nostro malgrado attraversando, mi indirizza inevitabilmente a dire che oggi servono riforme ed aiuti alle piccole e grandi attività.

Il lunghissimo lockdown sta colpendo duramente molte imprese di varie dimensioni, e questo è visibile ai nostri occhi già da mesi ormai, ma ce ne renderemo ancora più conto quando saranno nuovamente possibili i licenziamenti e sbloccheranno i mutui.

Riforme che dovrebbero nel contempo, non solo aiutare concretamente le attività in difficoltà, ma puntare molto, ed azzardo a dire tutto, sulla sostenibilità ambientale, in ricerca e sviluppo con monito ambientale.

Recentemente è entrato in vigore un nuovo D.Lgs. con “splendide finalità”, sono sempre eticamente elevate le finalità delle norme, ossia raggiungere in un lasso di tempo - sempre troppo lungo -, la capacità per determinati produttori iniziali di beni, di dover utilizzare, per la costruzione della propria “creatura”, solo materiali recuperabili in toto. Uno dei principi fondamentali della Green Economy.

Fra i tanti problemi che troviamo fra una buona norma e la sua applicazione, c’è sempre un tempo di applicazione smodato, o attesa di decreti ministeriali che non usciranno mai, e forse norme che verranno abrogate ancor prima di essere attuate’.

Conta di più l'ambizione o il talento?  

‘Penso che conti molto la volontà, la perseveranza e soprattutto la passione; nonostante le difficoltà i momenti bui che tutti passiamo, se l’obiettivo rimane chiaro in noi come la volontà per raggiungerlo, con i dovuti tempi si viene ripagati del sacrificio’.  

Chi è stato il tuo modello ispiratore o il tuo mentore?  

‘Più che un modello ispiratore ho un esempio, la mia famiglia e mio fratello. Tutti hanno sempre lavorato come imprenditori ed ho sempre avuto l’esempio dell’impegno, dell’amore per il proprio lavoro e dell’entusiasmo nel farlo! Il tempo poi ripaga la volontà, che non sempre deve essere denaro ma soddisfazioni e riconoscimenti’.  

I soldi, meglio spesi nella tua vita, a cosa li hai destinati?  

‘Sono Italiana, popolo di risparmiatori e vengo da una famiglia di piccoli costruttori, credo che il soldi meglio spesi li abbia messi nella casa, nel “mattone”, ma qui ho ancora qualche dubbio e dovrei ragionarci su…’.  

Il momento più importante della vita lavorativa?  

‘Quando decisi che non volevo più lavorare come dipendente di un’azienda, ma avere qualcosa di mio, non senza paura, mi licenziai e iniziai a lavorare sempre nel mio settore, ma autonomamente. Ed ora sto vivendo altri momenti importati lavorativi, momenti di cambiamento in qualità e modo di operare’.  

Che cosa vorresti possedere che non hai ancora?  

‘A questa domanda non so proprio cosa rispondere, non perché io abbia tutto - nel senso materiale del termine -, ma perché quello che potrei ancora desiderare e sognare non è materiale.

Però se penso bene sì… ci sarebbe un progetto che insieme a mio marito vogliamo realizzare, ed è un palestra con sauna in giardino’.  

Famiglia, carriera, amici, passioni… su cosa ti concentrerai di più nel 2021?  

‘Sicuramente lavoro e famiglia. Poi mi dedicherò anche allo sport che è da qualche anno una mia grande passione’.   

Redazione CUOREECONOMICO

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com
WHATSAPP Redazione CUOREECONOMICO: 327 7023475
Per Info, Contatti e Pubblicità scrivere a: customer@esg89.com