Seguici su:

02/12/2020

Il risico bancario e i territori dimenticati

(Jean Pierre Mustier, amministratore delegato del Gruppo Unicredit)

E’ di questi giorni la notizia delle dimissioni del numero uno di Unicredit, il francese Mustier per divergenze sul piano industriale del gruppo che sembrerebbe prevedere la fusione dell’istituto con il Monte dei Paschi di Siena. Voci tutte da verificare, così come le modalità.

Non è interessante, seppur intrigante, capire chi prenderà il posto di Mustier, dopo che l’ex Ministro Padoan è stato cooptato per la presidenza di Unicredit. Quello che invece interessa al tessuto economico nazionale costituito perlopiù da Pmi, commercianti, artigiani e professionisti è che fine faranno i ‘territori’ nella considerazione del gruppo da ora in poi. Sappiamo benissimo che le aggregazioni bancarie degli ultimi anni volute, a loro dire, dalla BCE, hanno portato ad un allontanamento delle funzioni decisionali dai territori con la conseguente riduzione dell’attenzione alle piccole attività.

Con la scusa dei rating, moltissime posizioni sono state chiuse, mettendo in grande difficoltà quegli imprenditori (spesso onesti) che stavano avendo dei piccoli problemi nella propria attività. Se l’idea, quindi, sarà quella, anche in futuro, di legare i rapporti con gli imprenditori solo ad un ‘numero’, allora nei prossimi mesi, anche causa Covid, vedremo delle vere e proprie ‘stragi’ fra la classe imprenditoriale. Se invece si sta pensando di costruire un gruppo bancario che abbia una ritrovata sensibilità nei confronti dei territori, delle pmi e delle piccole attività, allora il ‘sacrificio’ del Ceo Mustier sarà ben giustificato. 

Fantasia? Speranza? Utopia? I prossimi mesi saranno fatali per il tessuto economico nazionale e dei territori. Se salterà, salteranno con loro le banche e i loro amministratori. Importante che la classe politica nazionale e locale ne sia consapevole prima che sia troppo tardi.  

#dettofatto di Giovanni Giorgetti

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com
Per Info, Contatti e Collaborazioni, scrivere a: risorse@esg89.com
OPPURE https://www.esg89.it/it/opportunities.php