Seguici su:

18/06/2021

L’Italia dei giovani vince. L’Italia delle startup vincerà

E’ straordinario il possibile ‘parallelo’ che mi sento di poter fare fra gli Europei di calcio e l’economia del nostro Paese.

Tutti siamo felici che i ragazzi di Mancini stiano facendo un Europeo da sogno (…per ora).

Tutti dovremmo essere felici se i nostri ‘ragazzi imprenditori e lavoratori’ riusciranno a ridare lustro alla nostra Italia.

Il parallelo è quasi obbligato. Un’Italia del pallone grintosa, in grado di fare gruppo, senza vere ‘star’ sta illuminando le nostre serate di fine primavera.

Giovani startup e giovani collaboratori possono fare altrettanto. Chi è in questo caso il ‘Mancini’?

Direi che il Mancini e il suo staff (Vialli e De Rossi su tutti) possono essere il Governo. Quel Governo che punta sulle nuove energie e sulle capacità meritocratiche degli stessi.

Un Governo attento a sburocratizzare il Paese? Un Governo in grado veramente di ridare forza agli investimenti in infrastrutture materiali e immateriali? Un Governo che non abbia lo sguardo a qualche mese o sondaggio elettorale (troppo spesso pilotato), ma che rivolga lo sguardo molto ‘lontano’.

Insomma, la Nazionale di Mancini, dopo un lungo periodo di preparazione ci sta regalando tanti sorrisi e belle serate.

Insomma, il Governo italiano si impegni per fare altrettanto!  

#dettofatto di Giovanni Giorgetti
(Riproduzione riservata)

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com
WHATSAPP Redazione CUOREECONOMICO: 327 7023475
Per Info, Contatti e Pubblicità scrivere a: customer@esg89.com