Seguici su:

28/07/2020

Norcia si prepara al grande Forum del 29 luglio che ospiterà istituzioni, economisti e imprenditori

NORCIA 2020 ECONOMIC FORUM ESG89

AL CENTRO I TEMI DELLA SOSTENIBILITA’,
DELLA RESILIENZA
E DELL’HERITAGE CULTURALE

Tutto pronto per il ‘NORCIA 2020 ECONOMIC FORUM ESG89che si svolgerà domani 29 luglio a partire dalle ore 18,30 in Piazza San Benedetto. Il Forum alla sua prima edizione è stato organizzato proprio a Norcia con l’obiettivo di sollecitare un momento di grande ‘riflessione’ sul post Covid-19 e sul post-Sisma 2016. Saranno presenti rappresentanti istituzionali e imprenditoriali che si confronteranno sui temi del ‘rinascimento economico’ fondato sulla sostenibilità, la resilienza e l’ heritage culturale.

Per Nicola Alemanno, sindaco di Norcia, ‘Un caro benvenuto a tutti gli ospiti, ai relatori e agli imprenditori con i quali ragioneremo di futuro e ricostruzione, al cospetto di San Benedetto, ricostruttore d’Europa. La nostra Piazza, seppur ferita, rimane una delle più belle d’Italia e d’ Europa, particolarmente suggestiva ad ospitare eventi come questo importante Forum dal quale, sono certo, arriveranno interessanti spunti che possono favorire un rinnovato slancio’.

Fra gli illustri ospiti in Piazza San Benedetto anche Giovanni Legnini, Commissario straordinario per la ricostruzione nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria che ha voluto testimoniare il grande impegno che lo attende nei prossimi anni:’A quasi quattro anni dall’inizio della crisi sismica che ha sconvolto il centro Italia e nel momento in cui la normativa sulla ricostruzione sta finalmente prendendo la sua forma definitiva – ha sostenuto - il forum di Norcia è un’occasione importante per fare il punto sul grande lavoro che ci attende nei prossimi mesi. Se la ricostruzione fisica ormai può e deve partire, anche grazie alle forti semplificazioni introdotte dal governo, dobbiamo sforzarci di ragionare sulla ripartenza dell’economia, sui nuovi assetti sociali indotti dal sisma e dall’emergenza covid-19, sulle nuove prospettive di sviluppo. Il contributo degli economisti e degli imprenditori è essenziale, e questo appuntamento lo confermerà, per disegnare l’agenda dei prossimi mesi, decisivi per la ricostruzione’.

In rappresentanza della Commissione Europea, parteciperà al ‘NORCIA 2020 ECONOMIC FORUM ESG89, Antonio Parenti, che della stessa ne è proprio il Capo della Rappresentanza in Italia. ‘Sostenibilità, resilienza e patrimonio culturale sono temi di grande interesse per la Commissione europea, per i quali sono stati messi in campo azioni e impegni sì ambiziosi e coraggiosi ma di certo commisurati all’importanza della posta in gioco nello scenario post-Covid19. Anche per questo sarà necessaria l’azione sinergica di tutti i settori della nostra economia e uno sforzo corale a tutti i livelli: europeo, nazionale e locale”.

Per Giovani Giorgetti, considerato l’‘Animatore delle Economie’ e presidente di ESG89 Group, la società organizzatrice del Forum:’Il 29 luglio, con il ‘NORCIA 2020 ECONOMIC FORUM ESG89, ripartiamo per riflettere e programmare il futuro dei nostri territori post Covid-19.  Sarà l’occasione per fermarsi a pensare e far tesoro di tutto quello che abbiamo trascorso nella primavera del 2020 e, per il territorio del ‘cratere’, quello che non è avvenuto nel post sisma del 2016: oltre 100 comuni del centro-Italia colpiti dal terremoto ancora oggi con le ferite troppo evidenti.

Sostenibilità, resilienza ed heritage culturale al centro delle ‘conversazioni’ richieste ai nostri illustri relatori. Temi che ESG89 Group ha da tempo sposato e proposto all’Amministrazione comunale di Norcia e al Sindaco Nicola Alemanno che ha subito aperto la sua città a questo straordinario incontro pubblico. La Regione dell’Umbria, con la sua presidente, Donatella Tesei, ha accolto con grande sensibilità questa iniziativa e non poteva che contribuire a costruire un programma di grande livello istituzionale.

Ripartiamo, dunque, tutti insieme dalla documentazione, dalla ricerca, dalla promozione, dalla conservazione, dalla trasmissione e dal rilancio del patrimonio materiale e immateriale di questo nostro grande paese, così come venne sottoscritto nel lontano 17 ottobre del 2003 durante la Conferenza Generale dell’Unesco. Contaminare, pertanto, il saper fare dei nostri bravi imprenditori con il bello del nostro patrimonio potrà costituire una unicità globale ineguagliabile!’

Il 29 luglio il Forum si aprirà con i saluti istituzionali del Sindaco Nicola Alemanno, della Presidente della Regione dell’Umbria, Donatella Tesei e di Antonio Parenti in qualità di Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea. A seguire, il dibattito vedrà nomi illustri dell’imprenditoria italiana dibattere insieme a due economisti di chiara fama e levatura che hanno voluto offrire a Norcia la propria disponibilità: Mario Baldassarri e Carlo Cottarelli.

Le conclusioni dei lavori sono state affidate a Giovanni Legnini, nominato nel recente febbraio 2020 dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, Commissario Straordinario per la Ricostruzione nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com
Per Info, Contatti e Collaborazioni, scrivere a: risorse@esg89.com
OPPURE https://www.esg89.it/it/opportunities.php

Si ringraziano i partner che hanno creduto nel progetto