Seguici su:

08/11/2020

Pil pro capite Umbria ritorna al 1988!

Secondo un’indagine della CGIA di Mestre l’Umbria sta rischiando davvero grosso.

Ritornare al livello del 1988 sarebbe come dire che la regione verrebbe risucchiata al Sud senza possibilità di scampo. Se così fosse le forze politiche e sociali regionali dovrebbero assolutamente chiedere al Governo con forza di poter accedere alle provvidenza riservate a queste regioni considerate svantaggiate e poterne usufruire a pieno titolo.
Se invece non si riuscisse a fare questo percorso per le imprese regionali si aprirebbe la porta del possibile disastro totale. Il rischio sarebbe quello di perdere intere filiere manifatturiere e commerciali che hanno costituito l’asse portante dell’economia regionale negli ultimi 50 anni.

Oltre al COVID-19 l’Umbria fa i conti con un divario di produttività a volte disarmante e un ‘peso’ della macchina pubblica e burocratica atavica. Ogni imprenditore che incontro me lo ripete sempre sottolineando la necessità di ‘razionalizzare’ urgentemente il ‘pubblico’. Quella macchina appesantita negli anni che sta comportando sforzi enormi anche per la fiscalità che pesa sulle imprese regionali.

Cosa fare dunque? Non è semplice dare risposte ma il momento sembra propizio per scelte anche impopolari.

Si potrebbero ridisegnare le linee strategiche di sviluppo di questa regione e puntare su pochi asset: sostenibilità, digitale, innovazione, servizi a valore, tradizione, turismo e manifattura di qualità, lusso e poi tanta vera formazione. Ridare slancio e forza alle Università per riconquistare gli spazi perduti, puntando su docenze anche internazionali. Insomma il COVID come opportunità di fare ‘punto a capo’: la pura sopravvivenza, il tirare a campare non ci può portare lontano e farà invece incrementare il fenomeno della fuga dei giovani dalle belle valli regionali.

È possibile produrre la svolta, potrebbe essere dolorosa all’inizio, ma ora o mai più!

#dettofatto di Giovanni Giorgetti

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com
Per Info, Contatti e Collaborazioni, scrivere a: risorse@esg89.com
OPPURE https://www.esg89.it/it/opportunities.php