Seguici su:

05/05/2021

Pollastri (Readytec): ’Il digitale come fattore di sviluppo!’

(da Sx Giovanni Giorgetti, Giacomo Pollastri e Leonardo Marras)

Al recente GLOCAL ECONOMIC FORUM ESG89 – TOSCANA, La regione del Rinascimento Italiano si è a lungo dibattuto dell’importanza di innovare e della cosiddetta transizione digitale. Lo sviluppo economico post covid passerà essenzialmente dalla capacità di ognuno di noi di adeguarsi alle novità digitali che l’ultimo anno ha solo permesso di accelerare. Anche per la PA la sfida si fa ardua e impellente. Vedremo nei prossimi mesi chi sarà in grado di cavalcarla e quindi scommettere sulla ripresa. A questo proposito abbiamo conversato con Giacomo Pollastri, esperto di digitale e di intelligenza artificiale del Gruppo Readytec

‘Assolutamente si! Come ci sta insegnando il mercato, ad oggi le aziende tendono sempre ad agglomerarsi per riuscire ad essere competitive in un mercato globale.

Sono sicuro che la nostra magnifica regione, grazie anche agli investimenti tecnologici che farà, riuscirà ad attirare i turisti, come ha sempre fatto. Farci trovare uniti sarà un grosso punto di forza!’  

Agricoltura, cooperazione, commercio, turismo e artigianato: tutti questi comparti necessiteranno di uno slancio ‘digitale’. Una bella sfida…

Certamente! È sempre un piacere quando parlo con una pubblica amministrazione, come un comune, e ci chiedono supporto nella creazione di sistemi per riuscire a stare vicino al turista ed essere sempre suo fianco.

Lo sappiamo, in veste da turisti, siamo sempre alla ricerca di informazioni. Anche negli altri comparti abbiamo una vastità di applicazioni che vanno a supportare il lavoro quotidiano delle persone, aumentando la loro qualità lavorativa’.  

Regione Toscana, anche durante il GLOCAL ECONOMIC FORUM ESG89 ha dato ampia disponibilità al sostegno dell’economia regionale. Quali le priorità delle misure per una società digitale come la vostra?

‘Sicuramente supportare gli imprenditori nella transizioni digitale è essenziale! Purtroppo molto spesso vengo a contatto con manager e direttori di azienda che non sono a conoscenza di tecnologie che nel resto del mondo sono di uso quotidiano. Per questo credo che la formazione nell’ambito digitale sia fondamentale!’  

Infine, Pollastri, ovviamente si è a lungo parlato di digitalizzazione. Crede che il tessuto delle Pmi toscane sia pronto alla sfida?

Purtroppo no! Ci sono alcune Pmi che hanno da sempre innovato e che quindi riescono a sostenere e portare avanti questi temi.

Ma la maggior parte non ha a disposizione conoscenza e soprattutto volontà di investirci; probabilmente derivante dal fatto che manca la cultura di quello che riusciamo a fare con i nuovi sistemi digitali. Sicuramente è una sfida che come gruppo portiamo avanti ogni giorno!’  

Redazione di Cuoreeconomico

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com
WHATSAPP Redazione CUOREECONOMICO: 327 7023475
Per Info, Contatti e Pubblicità scrivere a: customer@esg89.com