Seguici su:

Quali lavori non patiranno il Covid-19?

Su questo tema stanno uscendo decine di articoli più o meno interessanti anche in vista della riapertura delle #Università dopo la pausa estiva.

Di risposte certe ce ne sono veramente poche. La situazione è talmente precaria che fare qualsiasi previsione risulterebbe quanto mai imprudente. Una cosa è certa; il mondo del lavoro cambierà e molti settori si troveranno senza mano d’opera a disposizione. Mentre, di contro, molte attività saranno a loro volta abbandonate.

Il consiglio che possiamo dare alle nuove generazioni è comunque sempre lo stesso: solo con la buona formazione si riesce a restare liberi di scegliere le migliori opportunità.
Per migliori opportunità non significa solo le posizioni apicali, ma anche occupazioni che possano in fin dei conti soddisfare le proprie ambizioni.


Considerando che al lavoro si trascorre normalmente la maggior parte delle ore della giornata, investire sulla propria formazione, significa poter trascorrere la propria esistenza con soddisfazione e non con quello stress mentale dovuto all’insoddisfazione da lavoro.

Sembra tutto scontato ma in realtà non lo è proprio, perché il mondo del lavoro sta osservando una evoluzione senza precedenti. Non essere aggiornati e formati significherà semplicemente rischiare di essere emarginati!

La redazione

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com
Per Info, Contatti e Collaborazioni, scrivere a: risorse@esg89.com
OPPURE https://www.esg89.it/it/opportunities.php