Seguici su:

13/09/2021

Restart turismo: Toti, "Estate da record, a luglio e agosto registrate quasi 5 milioni e mezzo di presenze"

Il tutto anche grazie ai vaccini che hanno fatto percepire la Liguria come una regione sicura. Pronta una nuova campagna di promozione del territorio

“Sono state 2.389.705 a luglio e circa 3 milioni ad agosto le presenze dei turisti che hanno scelto la Liguria come meta delle vacanze.

Un’estate da record, che ha registrato un incremento rispetto al 2019, l’ultima stagione prima della pandemia che aveva già consacrato la nostra regione tra le mete preferite da italiani e stranieri.

Un’estate che ha rappresentato il Restart del turismo, scacciando via i fantasmi della pandemia e rilanciando l’economia del settore.

Questi dati sono il frutto degli sforzi fatti per promuovere il territorio, senza dimenticare la nostra importante campagna vaccinale che ci ha fatto percepire come una regione sicura per chi arriva da fuori”.

Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti sui numeri record registrati dalla Liguria nell’estate del 2021.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Leggi anche:

    - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

    Ora investiremo in un settore che deve crescere moltissimo - ha detto ancora il presidente Toti -, con i nuovi porti, la nostra nautica, allungheremo la stagione con una nuova campagna di comunicazione, dove la Liguria sarà presente ovunque per tutto l’anno.

    81 milioni di spettatori in due settimane hanno visto in Tv la nostra campagna di promozione televisiva estiva; una promozione, non certo l’unica, fondamentale per aumentare l’appeal della nostra Liguria, che ha saputo primeggiare per la bellezza del territorio, per la sua diversificazione e le eccellenze. Crederci e investire.

    In questi mesi Genova si è riscoperta città d’arte, il Tigullio si è consacrato polo del lusso, il Ponente si sta confermando un’attrattiva per gli amanti della natura e del mare, il nostro entroterra continua il suo percorso di grande crescita e i tour enogastronomici, come la vendemmia alle Cinque Terre e la spremitura delle olive ad Imperia, porteranno in Liguria un numero sempre maggiore di visitatori.

    Un turismo di quantità ma anche di qualità, con la fiducia dei consumatori che quest’estate ci ha permesso di fare un balzo in avanti nella classifica delle regioni più visiate e apprezzate d’Italia”.

    Redazione Cuoreeconomico
    (Riproduzione riservata)

    Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com
    WHATSAPP Redazione CUOREECONOMICO: 327 7023475
    Per Info, Contatti e Pubblicità scrivere a: customer@esg89.com